Nel 2015, l’Associazione si è occupata del “problema” campetto nella zona industriale, situata vicino la turbogas.

Abbiamo indetto una petizione online ed una raccolta firme che aveva poi portato Franco Musa ( il quale ha anche organizzato un incontro pubblico sul tema al fine di sensibilizzare ed informare la popolazione sul problema) in consiglio comunale” - dice il Presidente ACGO Claudio Di Lizio.

Noi come Associazione, volevamo dire STOP a questa costruzione.

I ragazzi che fanno sport non possono respirare quell'aria proprio sotto la Turbogas  e chiedevamo di investire quel denaro (essendo pubblico) in ristrutturazioni sportive già esistenti ed abbandonati e, cosa ancora più importante, lontano dalla Turbogas.

Ad oggi, dopo un breve sopralluogo, abbiamo constatato che il campetto è in totale abbandono. Chi doveva “vigilare” su questo campetto pubblico? Molti erano i ragazzi che alla fine andavano a giocare lì, oggi invece si chiedono come mai anche questo impianto pubblico è stato lasciato all’abbandono.

 

Vigileremo su questa vicenda – conclude Di Lizio.

Commenti: 0

Link utili:

Utilizza il nostro 

QR CODE per collegarti al nostro sito web

con il tuo smartphone.

Per qualsiasi info, inviateci una email

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti