Domenica 12 agosto, l'Associazione Culturale Giovani Ortonesi con il patrocinio del Comune di Ortona, organizza la prima edizione del corteo storico in onore dell'illustre personaggio, la Madama Margarita D'Austria”, figlia dell'imperatore Carlo V D'Asburgo.

Margarita arrivò a Ortona nel 1582, acquistando il feudo ortonese per 54.000 ducati da Orazio di Lannoy Principe di Sulmona e Conte di Venafro e si stabilì nella cittadina adriatica facendola rientrare negli Stati “Farnesiani” d'Abruzzo. Due anni dopo il suo arrivo, fece progettare e costruire dall'architetto Jacopo Della Porta un grande palazzo ducale, detto Palazzo Farnese, ma purtroppo non vide completato il suo progetto a causa della sua morte avvenuta proprio ad Ortona, presso il palazzo De Sanctis il 18 gennaio 1586. Successivamente il palazzo fu ultimato e inaugurato dai successivi governatori della città.

Un tuffo nel passato, riporta Ortona alla fine del 1500 con spettacoli medievali di sbandieratori, musici e combattenti delle varie associazioni storiche invitate per l'occasione.

Oltre al corteo storico che partirà da largo Castello Aragonese alle ore 21.30, presso Palazzo Farnese alle ore 22.00 ci sarà la rievocazione dell'acquisto della città di Ortona e della posa della prima pietra per la costruzione del palazzo da parte di Margarita D'Austria.

La Sig.ra Antonella Del Ciotto è stata scelta dall'associazione per interpretare il ruolo di Madama Margarita d'Austria.

I Gruppi storici che parteciperanno alla manifestazione sono:

Gruppo Storico “I Farnese” di Ortona;

Rievocando Sanctum Vitum di San Vito Chietino;

Rievocazione Battaglia Turchi e Cristiani di Tollo;

I gruppi di Sulmona del Borgo Santa Maria della Tomba e Sestiere Porta Filiamabili.

A conclusione del corteo i gruppi si esibiranno in piazza della Repubblica alle ore 23.00.

In caso di pioggia la sola cerimonia rievocativa si svolgerà all'interno del Palazzo Farnese nella sala “Margarita D'Austria”.

Link utili:

Utilizza il nostro 

QR CODE per collegarti al nostro sito web

con il tuo smartphone.

Per qualsiasi info, inviateci una email

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti