Il Corteo di Margarita D'Austria entra negli storici itinerari europei

 

Venerdì 26 ottobre 2018, l'Associazione Culturale Giovani Ortonesi, ha stipulato un protocollo d'intesa con il Centro Culturale Internazionale “L.Einaudi” di San Severo (FG), socio e partner italiano dell'Itinerario Culturale Europeo “LE VIE DI CARLO V”.

 

Con le firme dei due presidenti si dà inizio ad una collaborazione per la realizzazione di attività di promozione del territorio e delle sue risorse culturali e turistiche al fine di diffonderle sul territorio Nazionale ed Europeo.

 

Nello specifico, nel mese di settembre, sono stati avviati i contatti e l'iter per il riconoscimento europeo della manifestazione storica da noi organizzata inerente alla figura di Madama Margarita D'Austria, figlia per l'appunto dell'Imperatore Carlo V.

 

Dopo un attenta valutazione di tutta la documentazione storica da noi inviata alla Presidente, dott.ssa Rosa Nicoletta Tomasone del Centro Culturale “L.Einaudi” e Vice Presidente Europea della RETE di Cooperazione “Le vie europee dell'imperatore Carlo V” e Coordinatrice della Rete per l'Italia, ecco che il progetto da noi proposto è stato accolto dalla commissione esaminatrice e il Corteo Storico “Madama Margarita D'Austria” dal 2019 entrerà nell'ITINERARIO CULTURALE EUROPEO “LE VIE DI CARLO V”.

 

Per itinerario si intende “un patrimonio culturale, educativo e progetto turistico di cooperazione per lo sviluppo e la promozione di un circuito o una serie di itinerari sulla base di un itinerario storico, un concetto culturale, una figura o un fenomeno con un'importanza transnazionale, per la comprensione e il rispetto dei valori comuni europei”.

 

Il Centro Einaudi inserirà in rete la nostra associazione tra i suoi collaboratori, – dichiara Claudio Di Lizio, Presidente ACGO - dando così visibilità allo stesso gli eventi da noi realizzati, negli undici Stati aderenti (Italia, Belgio, Olanda, Francia, Spagna, Portogallo, Germania, Algeria, Tunisia, Marocco e Panama) alla Rete dell'Itinerario Culturale Europeo.

Inoltre, ci sarà anche il Gruppo Storico ''I Farnese'' di Ortona, di cui la Presidente è Roberta Nenna, formando così una ulteriore collaborazione tra associazioni.

 

Dopo solo un anno dalla prima edizione del corteo, ecco il primo riconoscimento ufficiale di un Ente Culturale Europeo – dichiara Giovanni Serano, Consigliere ACGO - che ha individuato nella manifestazione il rigore, la bellezza, la sontuosità dei costumi, la cura meticolosa e filologica dell'organizzazione, tutto ciò fa sì che questa Rievocazione diventi un punto di riferimento a livello Nazionale ed Internazionale. Inoltre verranno organizzati convegni per far conoscere meglio la figura della “Nostra” Madama .

 

 

Tutta l'associazione è fiera di questo traguardo e con questo ci auguriamo che Ortona, la “Perla dell'Adriatico” sia conosciuta e soprattutto riconosciuta come centro focale della storia europea di fine 1500.

 

 

Condividi

Commenti: 0

Link utili:

Utilizza il nostro 

QR CODE per collegarti al nostro sito web

con il tuo smartphone.

Per qualsiasi info, inviateci una email

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti